Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

La sede centrale del IV Istituto Comprensivo G. Verga di Siracusa,
scuola ad indirizzo musicale e sede del Laboratorio Provinciale di Musica, è ubicata in via Madre Teresa di Calcutta. La scuola è dislocata in altri  due plessi: il primo, "Plesso Regina Margherita" nei pressi del Viale Tica,  con sezioni di Scuola dell’Infanzia  ed il  secondo, sito in via Alcibiade  zona Viale Tisia, con classi di Scuola Primaria.

L’ Istituto  si compone di tre plessi:
Plesso centrale che ospita circa 500 alunni. Il quartiere ha come punti di aggregazione: la scuola, la  parrocchia di Bosco Minniti; il parco di “Bosco Minniti” e una sede distaccata della Biblioteca comunale. 
plesso di via Alcibiade, scuola primaria, ospita 169 alunni;
plesso di scuola dell’ infanzia “Regina Margherita” 90 alunni.
L’Istituto Comprensivo “G.Verga” offre ai suoi alunni di  Scuola secondaria di I° grado la   possibilità di studiare uno strumento. Con il Corso ad indirizzo musicale, attivato con decreti Ministeriali ( 3-8-1979; 13-2-1996; D.L. 3-5 1999 ), l’insegnamento di uno strumento viene a costituire un’integrazione interdisciplinare ed un arricchimento all’insegnamento obbligatorio dell’Educazione musicale. Le classi di strumento attivate nel nostro Istituto sono le seguenti: pianoforte, violino, clarinetto, tromba. Gli alunni che, all’atto dell’iscrizione alla prima classe di scuola secondaria di primo grado, hanno manifestato la volontà di frequentare il corso, possono accedervi previa  prova orientativo-attitudinale. L’insegnamento dello strumento viene impartito in orario pomeridiano con incontri settimanali destinati alla pratica strumentale e alle attività di musica d’insieme. 
Con l’insegnamento di uno strumento si vuole:
promuovere la formazione globale dell’individuo offrendo, attraverso un’esperienza musicale resa più completa dallo studio dello strumento, occasioni di maturazione logica, espressiva e comunicativa;
integrare il modello curriculare con percorsi disciplinari intesi a sviluppare, nei processi evolutivi dell’alunno, unitamente alla dimensione cognitiva, la dimensione pratico- operativa, estetico-emotiva, improvvisativo-compositiva; 
offrire all’alunno, attraverso l’acquisizione di capacità specifiche, ulteriori occasioni di sviluppo e orientamento delle proprie potenzialità, una più avvertita coscienza di sè e del modo di rapportarsi al sociale;
fornire ulteriori occasioni di integrazione e di crescita anche per gli alunni in situazione di svantaggio.
Vai all'inizio della pagina